Sabato 24 novembre si è registrato il tutto esaurito all’open day della scuola multilingue Olona International School.

Grande partecipazione di genitori e figli alla presentazione dell’offerta formativa OIS: chiara la soddisfazione del pubblico,  confermata  dalle numerose richieste di iscrizione.

Le famiglie sono state accolte da “alunni Ciceroni” che con grande disinvoltura e padronanza della lingua inglese hanno guidato adulti e bambini alla scoperta degli spazi della scuola: aule nelle quali era possibile prendere visione di quaderni e libri degli studenti di ogni classe, altre sulle cui LIM si poteva assistere alle proiezioni degli spettacoli degli anni precedenti (Christmas Concert e spettacoli teatrali della scuola), laboratori artistici allestiti nell’ampio open space, fino all’esaustiva presentazione dell’offerta formativa 2018/2019.

Entrando a scuola avvertiamo un calore non comune: un ambiente accogliente e confortevole, proprio quello che vorremmo per i nostri figli, protezione ededucazione perché OIS non è una scuola come le altre, OIS vuole mettere al centro apprendimento ed educazione in una realtà scolastica moderna dove la conoscenza delle lingue straniere è considerata requisito fondamentale.

Ed è proprio questo valore aggiuntolo studio delle lingueche OIS propone per essere al passo con i tempi e dare la possibilità ai nostri figli di essere cittadini del mondo. OIS si affianca ai genitori nell’arduo compito di educare bambini responsabili e capaci “perché i vostri figli sono anche un po’ i nostri “ ed è giusto che siano accompagnati verso il futuro da insegnanti competenti, esperti, formati per utilizzare metodologie all’avanguardia e con un unico obiettivo: quello di educare e responsabilizzare, perchè la mission di OIS è proprio questa. Non c’è cosa più bella che prendersi cura della crescita formativa del singolo individuo, partecipando alle singole sfide e ai tanti successi.

Ed è per questo che nel corso della presentazione della scuola primaria si è data importanza al momento estremamente delicato dell’inizio della scolarizzazione, dove parlare, ascoltare,  comunicare, osservare, sperimentare ed esprimere  cio’ che si ha dentro sia a scuola che in famiglia diviene fondamentale. In questa fase la scuola ha il compito di educere= tirar fuori e aiutare il bambino a scoprire se stesso e la realtà che lo circonda. Inoltre si è dato spazio alla rilevanza del multilinguismo come risorsa per l’Europa e all’insegnamento linguistico in età precoce come strumento per migliorare l’inclusione sociale, le prospettive occupazionali e il benessere.

In tale ottica particolare importanza rivestono l’ Inglese e il Tedesco, la STEAM education (Science, Technology, Engineering, Art, Maths),il CLIL (Content & Language Integrated Learning), le competenze digitali, la varietà di metodologie didattiche, come il metodo Bortolato in aritmetica, le attività mulitidisciplinari, i laboratori di musica, arte, teatro, che fanno di OIS un’ eccellenza sul territorio.

Per quanto riguarda l’offerta formativa della Middle School, OIS  garantisce a studenti provenienti da altre scuole primarie l’esclusiva  possibilità di mettersi al pari con i coetanei che hanno frequentato la scuola primaria OIS, attraverso corsi personalizzati di recupero sulle lingue (inglese e tedesco).

Qui l’obiettivo principale è il rafforzamento delle competenze matematico- scientifiche e l’utilizzo della lingua inglese come competenza base.

L’offerta formativa della scuola secondaria OIS è caratterizzata proprio da questi elementi fondamentali, quali la  personalizzazione dei percorsi formativi, la molteplicità degli approcci didattici, favorendo la motivazione dei ragazzi con un apprendimento cooperativo e un progetto comune, oltre ad innovazioni didattiche quali la flipped-classroom (inversione dei momenti classici dell’attività didattica).

Il programma differenziato per chi proviene da altre scuole primarie ben si integra con tutto il sistema e con gli obiettivi primari di OIS che sono  innanzitutto l’ottima padronanza sia della lingua italiana che di quella inglese, lo studio di quella tedesca, oltre allo sviluppo delle capacità logico-critiche, l’arricchimento del proprio patrimonio storico-culturale-artistico e l’intergrazione extracurricolare di altre due lingue straniere quali lo Spagnolo e il Francese.

L’aspetto saliente di questo ciclo di studi è che più di ogni altro risulta significativo per la formazione dell’individuo, sia dal punto di vista dell’istruzione che da quello personale.

2018-12-06T18:48:27+00:00